Cosa possono fare i Conversational Agent
Nella user assistance
Per il Customer Care
Nel Training

Supportano e guidano il cliente durante la navigazione del sito, rispondono alle domande, trovano facilmente i prodotti che interessano all’utente segnalandoli attraverso link diretti con le pagine specifiche, illustrano le principali caratteristiche dei prodotti, raccolgono consigli e suggerimenti.

Forniscono informazioni on demand, rispondono 24 su 24 ai quesiti e alle richieste di aiuto del cliente, supportano l’utente come “self-help”, monitorano le richieste, contattano proattivamente gli utenti secondo determinate scadenze o in relazione a specifiche segnalazioni, sono “single point of contact” capaci di monitorare problemi, preferenze e soddisfazioni del cliente.

Assumono il ruolo di tutor virtuali, riconoscono lo studente ad ogni accesso e lo guidano nel suo percorso formativo, tengono traccia di tutti i suoi esami e progressi e fungono da alert per gli step che mancano al raggiungimento dell’obiettivo.

 
 

Per saperne di più

Assistenti Virtuali o Agenti Conversazionali?

Gli Assistenti Virtuali sono applicazioni che rispondono alle domande come se si utilizzasse una chat: perfette per avere informazioni immediate e per orientarsi in siti e menu labirintici. Gli Assistenti Virtuali presenti ad oggi sui siti sono per lo più non interattivi o comunque non sono progettati per rispondere alle domande poste in linguaggio naturale. Diversi invece sono gli Agenti Conversazionali, via web o mobile, vengono utilizzati: come help desk per assistenza al cittadino o assistenza all'utente di un sito; come tutor virtuali in corsi di formazione e in tutte le altre situazioni in cui un utente ha bisogno di sapere velocemente qualcosa o ha bisogno di un supporto reale. Anche In ambito aziendale sono molto utili, diversi dai sistemi di indicizzazione e analisi documentale, che analizzano e indicizzano documenti per renderli disponibili agli utenti tramite navigazione o ricerca di parole chiave, gli Agenti Conversazionali guidano verso la risoluzione di un problema o forniscono l’informazione su richiesta. La piattaforma Intoote rappresenta un notevole progresso nel campo degli Agenti Conversazionali non essendo un semplice “erogatore di audio con avatar umanoide” ma uno strumento intelligente pronto a rispondere a specifiche domande formulate con il linguaggio parlato.

La piattaforma Intoote è un sistema di sviluppo e di fruizione dell’informazione ed è inoltre una tecnologia aperta a tutti i device, orientata ad ambiti della conoscenza comuni (non personali) che possono essere sviluppati in modo collaborativo e dinamico. Questa caratteristica la pone più vicina al mondo della comunicazione aziendale orale e informale offrendo la condivisione e la visibilità che la conoscenza orale e informale non possono avere.

Novità ed eventi

  • 13 Jul


    Il 19 Giugno a Milano durante l'inaugurazione di OSA - Olio Spazio Aperto, la Start up Intoote in collaborazione con l'Associazione Donne dell'Olio, presenterà Olivia l'Agente Conversazionale dell'olio.

    Vai all'articolo

  • 09 Apr

    Talking (Internet of) Things 
    Tutto può diventare parlante

    La startup Intoote alla giornata internazionale di IoT a Trento  

    Scarica il comunicato stampa 

  • 07 Mar


    Intoote e Gruppo Pragma presentano l’olio parlante nell’ambito della manifestazione olio capitale a Trieste
    (7-10 marzo 2014)

  • 25 Oct

    Intoote parteciperà al Global Forum 2013: DRIVING THE DIGITAL FUTURE
       Il 28 ed il 29 ottobre saremo a Trieste per ascoltare e condividere opinioni sul futuro digitale e per la parlare della panloquacità.

  • 22 Jul

    Intoote ha aderito a Italiansturtup

Vai alla pagina Facebook di Intoote